Cultura del “fare” e formazione giovanile nel Rugby

    Lo sport è uno degli strumenti più potenti che abbiamo per la formazione  degli individui, delle persone , ma come può essere fortemente educativo può rilevarsi altresì diseducativo. L’ importanza che  riveste il ruolo dell’allenatore, della società, dell’ambiente o della famiglia risulta determinante per la costruzione della sfera affettiva e tecnica del giovane atleta. Cosa indispensabile per la crescita dei nostri giovani atleti è la disciplina , i ragazzi devono  nutrirsi di   quelle norme e codici comportamentali ,che […]

Continua a leggere

Il Coach e l’atleta

  Cari amici allenatori, curate bene la relazione con i vostri ragazzi. Fateli sentire importanti, non perchè sono bravi a giocare a rugby, ma perché si impegnano per migliorarsi come atleti e come uomini. Cercate  di “donare” la vostra attenzione, osservandoli, parlando con tutti, specialmente con chi gioca meno o con chi è più riservato/timido. I ragazzi hanno bisogno della vostra attenzione, della vostra complicità, di scherzare con voi. Usate uno stile cooperativo basato sulla fiducia e sulla ricerca del […]

Continua a leggere

Pierre Villepreux:” Insegnare ad insegnare il rugby è la mia passione!” Articolo di Alessandro Vischi

Pierre Villepreux: “Insegnare ad insegnare il rugby è la mia passione!”  Come insegnare il rugby per costruire dei giocatori completi.   Se Pierre Villepreux avesse bisogno di una presentazione in poche righe si potrebbe riassumere così: 34 caps con la Nazionale francese, 4 volte Barbarian, 2 volte vincitore del V Nazioni e 1 Grande Chelem da giocatore. Poi da allenatore, 2 volte vincitore del Grande Chelem, finalista della Rugby World Cup nel 1999 alla guida della Nazionale francese; 3 volte […]

Continua a leggere

“Vincere o allenare” : La dura, durissima vita degli allenatori delle giovanili di Mattia Losi -Allenatore di Basket

Nella vita di un giocatore di basket (ma potremmo parlare di qualsiasi altro sport) esistono due fasi distinte: la prima è quella delle giovanili, in cui l’insegnamento della parte tecnica costruisce le basi indispensabili per poter arrivare alla fase due. Che è quella dei campionati senior, di qualunque livello essi siano. E lì, dalla Serie D alla Nba, non ci sono eccezioni: se non hai imparato davvero a giocare… smetti. Arrivi a diciotto, diciannove anni e improvvisamente ti ritrovi a […]

Continua a leggere

Allenare i bambini – (8-9-10-12 anni) – Il Rugby di Base S.Z.

Allenare i bambini – Il Rugby di Base   Il rugby di base è la linfa vitale per la costruzione del rugbysta del futuro! Bisogna lavorare bene con i più piccoli (8-9-10-12 anni), curando la passione , il senso di appartenenza , costruendo solidi PRINCIPI etici quali L’amicizia , il piacere di giocare a rugby e cosa PER ME FONDAMENTALE, creare una cultura basata sulla prestazione(bel gioco) sradicando in questa fase “sensibile” il concetto della vittoria a tutti i costi […]

Continua a leggere

Intervista a Sergio Zorzi : La Comprensione del gioco , Capire per fare..Fare per capire meglio!

“La Comprensione del gioco”   Facciamo  comprendere ai nostri ragazzi il gioco nella sua semplicità. Gli skills di situazione a ranghi ridotti sono solo un “ritaglio” di movimento.. per essere capiti, interiorizzati bisogna verificarli nel movimento generale o in un contesto di  lavoro dove ci siano almeno 18/20 giocatori in campo..!   Buon Rugby S.Z.

Continua a leggere
1 2 3 4

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy. Cliccando su “ACCETTO”, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi la Privacy e Cookie policy