Italia Rugby – Franco Smith

Cari amici lasciamo lavorare in serenità FRANCO SMITH . Ho lavorato con lui a Treviso (Benetton). Franco è una persona seria, competente che ama il proprio lavoro e si dedica con entusiasmo, passione e competenza per fare al meglio il proprio dovere. I ragazzi da lui allenati lo apprezzano molto per la sua schiettezza e la sua integrità e questo per me significa due cose : Tempo e Fiducia.


Franco sta lanciando i giovani, sta creando un gruppo solido, sta creando il desiderio, si il desiderio che tutti possono farcela, che attraverso la fiducia e il lavoro puoi ottenere cose grandi! La dichiarazione di oggi di Franco sull’impiego dal primo minuto di Jacopo Trulla è ossigeno per il nostro movimento e grande apertura del coach verso i giovani.


Noi non possiamo permetterci di pensare solo a vincere, dobbiamo in questa fase di costruzione lavorare sulla prestazione, sul comprendere che solo attraverso il lavoro, la coesione del gruppo e le competenze si possono ottenere grandi risultati. Non dimentichiamo mai che la nazionale è l’espressione del movimento che c’è alla base, è li che dobbiamo cambiare qualcosa, è li che si plasma e si costruisce una nazionale vincente.

Penso che sia ora di attuare un cambiamento , un cambiamento radicale, inserendo nei posti di comando gente umile, autentica, competente. Per tanti anni abbiamo sbagliato strada, siamo partiti dalla fine (la nazionale), mettiamo le cose a posto e cominciamo dalla base, da una gestione del minirugby e giovanili di grande spessore, con allenatori formati ad Hoc, con tutte le competenze del caso (pedagogiche, relazionali, tecniche, Tattiche). Dobbiamo assolutamente ritornare ad un rugby fatto di principi e valori, non dimenticando mai che:

“Prima di aprire la mente di una persona, apri il suo cuore”..

Buon lavoro Franco!

SZ13

Forse ti potrebbe interessare :