La tecnica del passaggio e la gestione della profondità

Pubblico questi 2 video sulla tecnica del passaggio e la gestione della profondità.

Ritengo che possano essere molto utili a tutti noi.

Buona visione!

Sergio Zorzi

Alcune funzionalità sono disabilitate in base alle tue preferenze di privacy.

Questo perché il servizio “Google Youtube” usa cookie che tua hai scelto di disabilitare.
Se vuoi vedere il contenuto o usare questa funzionalità, puoi rivedere le tue preferenze: clicca qui per modificare le tue preferenze.

Alcune funzionalità sono disabilitate in base alle tue preferenze di privacy.

Questo perché il servizio “Google Youtube” usa cookie che tua hai scelto di disabilitare.
Se vuoi vedere il contenuto o usare questa funzionalità, puoi rivedere le tue preferenze: clicca qui per modificare le tue preferenze.

Alcune funzionalità sono disabilitate in base alle tue preferenze di privacy.

Questo perché il servizio “Google Youtube” usa cookie che tua hai scelto di disabilitare.
Se vuoi vedere il contenuto o usare questa funzionalità, puoi rivedere le tue preferenze: clicca qui per modificare le tue preferenze.

 

2 commenti

  • Marco

    ciao Sergio, esercizio molto interessante sulla profondità ma noto che la corsa dei ragazzi dopo aver passato il pallone si allontana dal senso del gioco(pallone va a dx il corpo va a sx). non sarebbe meglio stimolare ad andare verso il pallone per creare un sostegno interno al compagno che riceve il pallone?
    Grazie,ciao e complimenti per il blog!

    Rispondi
    • Sergio Zorzi

      Ciao Marco,
      Si , la corsa a togliersi ( isolarsi dal tornare utile il più presto possibile..)è presente in molti atleti, anche di livello più alto. Si può correggere tenendo in ricezione la braccia semi piegate riducendo l’ampiezza del passaggio usando molto i polsi lavorando in precedenza sulla torsione del busto.. Nell’esercizio specifico il focus(i fattori chiave) erano correre diritti(in preazione) e l’ accelerazione (aggredire il pallone) .. abbiamo inserito successivamente la ricezione/polsi/Busto/ampiezza!
      Grazie Marco, acuta osservazione !
      Buon rugby

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy. Cliccando su “ACCETTO”, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi la Privacy e Cookie policy